RssFacebook
Menu
Menu Contenuti

nov 9, 2013

Vicopisano tra fiumi, valli e colline

a cura di Valeria Maraschini

Abitati e necropoli di epoca etrusca e romana sono stati ritrovati in una fascia ristretta della valle dell’Auser, colonizzazione voluta forse da famiglie agricole (documentabili gentes etrusche, celto-liguri ed anche campane), legate al fiume e agli scambi commerciali tenuti con Pisa e Volterra fino al V sec. a.C. La fioritura agricola, edilizia ed artistica della regione si ebbe in età augustea, fino ad arrivare alla crisi del I e II sec. d.C., che portò all’abbandono delle fattorie dell’area. Il recupero del territorio iniziò nel III secolo d.C. e, continuato fino al V, è testimoniato da ritrovamenti di ceramiche nella zona di Orientano.

Link all’articolo in formato PDF

 

n9_vicopisano-1