RssFacebook
Menu
Menu Contenuti

nov 8, 2013

San Giovanni Evangelista a Monterappoli

nella “renovatio” Cristiana

di Paolo Falosci

Le diverse interpretazioni della mano clipeata della chiesa di San Giovanni Evangelista a Monterappoli: gesto benedicente oppure foedus, gesto di accordo fra contraenti? Dalla mano di Castell’Arquato all’interessante lettura di Bruno Paradisi,attraverso il contesto di “renovatio” cristiana. L’interpretazione della mano di Monterappoli come rappresentazione della Parola e del Vangelo, dovuta a gente venuta da fuori, che potesse trovare in essa un punto di aggregazione alla comunità cattolica locale.

Link all’articolo in formato PDF

n8_san_giovanni_moterappoli-1