RssFacebook
Menu
Menu Contenuti

ott 4, 2014

La villa romana delle Grotte a Portoferraio

di Lorella Alderighi

Storia travagliata degli scavi della monumentale Villa delle Grotte, sfociata nel 1960 con l’inizio vero e proprio dello scavo archeologico, ad opera di Giorgio Monaco, e proseguite, a fasi alterne, fino al 1972. Dopo anni di incuria e abbandono, l’area venne acquisita nel 1995 dalla Fondazione Villa romana delle Grotte, che curò la sorveglianza, l’apertura del sito e la sua valorizzazione. Ad oggi la Villa si è riappropriata del suo ruolo di sito archeologico più importante dell’isola, grazie anche all’iniziativa di tre giovani archeologhe (nella veste dell’associazione Archeocolor), che hanno deciso di mettere la loro opera di volontariato al servizio della cultura, fornendo supporto per le visite.

Link all’articolo in formato PDF

 

n11_art06