RssFacebook
Menu
Menu Contenuti

nov 9, 2013

Flussi commerciali nel territorio Empolese nell’antichità

marchi di fabbrica sulla terra sigillata

a cura di Walter Maiuri

Il riconoscimento di una particolare forma di anfora prodotta in loco, ha decretato il riconoscimento dell’antica Empoli, come centro produttivo e snodo commerciale vinario di livello almeno regionale. Ma sono gli studi compiuti sulle strutture murarie e sui marchi di fabbrica presenti sulla Terra Sigillata (caratteristiche, contesti di provenienza e tipologie), a chiarire le possibili direttrici dei flussi commerciali. Ipotesi suggestiva, ma in attesa di conferme certe, la presenza di fornaci che producevano direttamente sul territorio. I risultati pervenuti fino ad ora hanno individuato un’importante commercializzazione di Terra Sigillata nell’empolese, confermando la forte vitalità di questa area e anche la favorevole posizione topografica con la presenza di un porto sull’Arno.

Link all’articolo in formato PDF

 

n9_flussi_commeriali_empolese-1